Le schede dei pesci

Chapalicthys encaustus (JORDAN e SNYDER ,1900)

di Diego Montanari 

Sarò più breve in questa scheda avendo già trattato per alcuni aspetti una specie simile nella scheda su C.pardalis. Questa specie proviene dal Lago di Chapala (di cui potete leggere una descrizione nell’articolo di Alain Grioche), nelle vicinanze di Ocoatlan nella regione di Jalisco. 

 

Due vedute del Lago de Chapala. Tratte dal sito : http://redescolar.ilce.edu.mx/redescolar/publicaciones/publi_prodigios/chapala/galeria.htm

Il nome della specie ,viene dal greco e significa bruciato, in riferimento alle macchie o banda scura lungo i fianchi. Le tre diverse popolazioni che si conoscono non mostrano differenze nella livrea.

Maschio di Chapalichtys encaustus . Foto di Diego Montanari

Femmina di Chapalichtys encaustus . Foto di Diego Montanari

 

Mantenere C.encaustus non è molto difficile, un acquario di 100 litri è sufficiente per alcuni esemplari. Le temperature possono variare dai 15-16°C ai 25°C.

Nell’habitat di origine la dieta è principalmente basata su cibo vivo, anche se in acquario accettano anche mangime in fiocchi o granuli.

Il maschio raggiunge circa 6 cm , la femmina 8 cm. La gravidanza dura circa 6-8 settimane e fino a 40 avannotti possono essere rilasciati (uno dei goodeidi più prolifici) in rapporto all’età della femmina. La taglia dei piccoli (15 mm) non crea particolari problemi nella successiva crescita

home page      pagina sommario      poecilidi     goodeidi    altre famiglie